Menu

  • Categoria: News
  • Visite: 926

Siamo alle solite: l’Amministrazione Cascarano, ormai conosciuta più per gli annunci che per i fatti, non si smentisce. Cinquefrondi, infatti, anche quest'anno non avrà giovani da impegnarsi nei proposti progetti del servizio civile, in quanto esclusa dal finanziamento. Un'ulteriore grave perdita per la nostra cittadina che si aggiunge a quella di tanti altri progetti dedicati a persone in stato di disagio sociale ed economico ormai passati nel dimenticatoio per un lassismo in un settore strategico per un'amministrazione seria che, purtroppo, non possiamo non sottolineare. Nel giro di pochi anni si è riusciti a compiere un’impresa: passare dai primi posti, in base ai numeri di giovani impiegati nei progetti rispetto alla popolazione residente, ad essere completamente esclusi dal mettere in campo progetti di utilità sociale e di senso civico dando opportunità d'impiego retribuito, seppure per un anno, a qualche giovane volenteroso e meritevole. Che dire? Tanto di cappello all’amministrazione degli annunci roboanti e delle chiacchere fini a sé stesse. Quasi ogni giorno il Comune di Cinquefrondi perde qualcosa ed i nostri amministratori continuano a nascondere questi gravi e irreparabili danni nel silenzio più assoluto. Pensiamo sia oramai una questione di opportunità e di buon gusto quella di smetterla con la storiella della mancanza di fondi perchè i comuni vicini continuano ad ottenere finanziamenti per vari progetti oltre a mettere in pratica un'attività amministrativa compiuta e non arruffona come quella di questa amministrazione. Siamo annoiati dal solito teatrino, dalle solite accuse e chiacchiere senza mai vedere un fatto concreto. Certi che questa lenta agonia stia per terminare ci affidiamo alla Cinquefrondi capace e responsabile affinchè assieme si creino le basi per un nuovo ed innovativo programma di governo del paese che possa aiutare la nostra amata cittadina ad uscire dalle secche degli ultimi cinque anni.

Avv.Michele Conia
Avv. Flavio Loria