Menu

  • Categoria: News
  • Visite: 855

Il 2010 è stato l’anno in cui ha preso avvio Rinascita per Cinquefrondi, un anno che resterà nel cuore e nelle esperienze di tutti coloro che hanno contribuito a far nascere e crescere questo progetto oramai consolidatosi nella nostra comunità. Sono quindi trascorsi 5 anni: anni di passione e di maturazione, di lavoro, progettazione e, soprattutto, partecipazione popolare.  Riteniamo sul lato strettamente politico di avere contributo a creare discussioni di merito, nel tentativo di elevare il dibattito, a creare coesione piuttosto che divisioni nell'esclusivo interesse di imprimere una svolta utile per Cinquefrondi e, soprattutto, a creare un'immagine positiva per il nostro paese ridando entusiasmo e spinta a tanti giovani sull'idea che "anche a Cinquefrondi è possibile". Continuiamo a credere in una società matura e responsabile, che non delega ma si assume una responsabilità collettiva ed è soprattutto in questa direzione che abbiamo svolto anche il nostro ruolo di opposizione seria e responsabile in seno al consiglio comunale.  La distanza che ci separa dal modus operandi dall'attuale amministrazione comunale l'abbiamo sempre evidenziata alla luce del sole e nei luoghi appropriati piuttosto che con trame oscure: è un fatto di merito, e pure una questione di qualità, non certo una questione di odi o di rancori. Ora che ci ritroviamo a pochi mesi dal rinnovo delle cariche comunali, alla conclusione di un 2014 che ci consegna un'Italia i cui cittadini avranno meno diritti e sempre maggiori responsabilità ricadranno sugli enti locali, possiamo dirci responsabilmente convinti di avere le carte in regola per poterci proporre come nuova classe dirigente che possa proiettare finalmente il nostro comune in una nuova epoca. La nostra vuole essere un'impresa collettiva piuttosto che una ditta individuale: questa è la nostra idea di politica! Il 2015 quindi vogliamo aprirlo con un augurio sincero e appassionato: che possa riservare alla nostra comunità tutta quella tenacia necessaria a contribuire al miglioramento delle condizioni materiali di vita nel nostro territorio, che possa essere ricordato come l'anno della svolta all'insegna dell'innovazione e degli scopi da perseguire, finalmente, in maniera decisamente collettiva. Con questa visione, che rappresenta la nostra carta d'intenti, siamo felici di augurare a tutti voi un felice 2015.